lunedì 20 novembre 2017

"Wolf2. Il giorno della vendetta" Ryan Graudin


Recensione nuovaaaaaaa!!! Ebbene si ho da poco finito di leggere Wolf2 e non mi sono ancora ripresa! è troppo troppo bello e sopratutto troppo reale e toccante! Senza dubio la lettura più bella di questo mio 2017 libresco.

"Wolf2. Il giorno della vendetta" è il seguito di "Wolf. La ragazza che sfidò il destino" di cui poi vi lascerò la trama. Se il primo capitolo mi era piaciuto tantissimo questo seguito ancora di più, ho amato la crescita dei personaggi, la loro forza e tenacia il modo di vedere finalmente il mondo per com'è realmente. Il ritorno di un lupo dal passato è stata una sorpresa pazzesca, non solo per Yael ma anche per me! I suoi racconti la sua storia di come questo personaggio sia riuscito a sopravvivere è qualcosa che mette i brividi. Un segreto che condivide con la protagonista, due personaggi particolari con dei "poteri", chissà se saranno proprio questi "poteri" che regaleranno al mondo una vita nuova?
 Un libro, purtroppo troppo reale e vero, che tocca da vicino la guerra e la sua crudeltà. Un libro che ti farà piangere dall'inizio alla fine, crudo ma vero.
Perdite e tradimenti faranno da contorno a tutto, ma anche la salvezza e la speranza non abbandoneranno mai queste bellissime e indimenticabili pagine.
Vorrei potervene parlare di più ma per chi non ha letto il primo  ci sarebbero degli spoiler tremendi.

Consiglio davvero tanto questa duologia, credo che si fermi al secondo, il primo è assolutamnete più leggero da leggere ma il secolo è una vera bomba.
Se decidete di leggerli vi consiglio di leggerli subito uno dietro l'altro perché il secondo riprende prorpio nell'attimo un cui finisce il primo.

Bene lettori la mia recensione per questo bellissimo libro finisce qui, vi auguro buone letture, ci sentiamo presto sempre qui su Libro Fatato!

                                    


Trama: È il 1956 e l’alleanza tra le armate naziste del Terzo Reich e l’impero giapponese governa gran parte del mondo. Ogni anno, per celebrare la Grande Vittoria, le forze al potere organizzano il Tour dell’Asse, una spericolata e avvincente corsa motociclistica che attraversa i continenti collegando le due capitali, Germania e Tokyo. Il premio in palio? Un incontro con il supersorvegliato Führer, al Ballo del Vincitore. Yael, una ragazza sopravvissuta al campo di concentramento, ha visto troppa sofferenza per rimanere ancora ferma a guardare, e i cinque
lupi tatuati sulla sua pelle le ricordano ogni giorno le persone che ha amato e che le sono state strappate via. Ora la Resistenza le ha dato un’occasione unica: vincere la gara, avvicinare Hitler… e ucciderlo davanti a milioni di spettatori. Una missione apparentemente impossibile che solo Yael può portare a termine. Perché, grazie ai crudeli esperimenti a cui è stata sottoposta, è in grado di assumere le sembianze di chiunque voglia. Anche quelle di Adele Wolfe, la Vincitrice dell’anno precedente. Le cose però si complicano quando alla gara si uniscono Felix, il sospettoso gemello di Adele, e Luka, un avversario dal fascino irresistibile…
Acclamato dalla stampa, premiato dalla critica, un romanzo feroce e magnifico. Il primo capitolo di una nuova straordinaria serie dal ritmo adrenalinico e dall’indimenticabile protagonista femminile. Un’eroina forte e coraggiosa che rimane nel cuore del lettore per molto, molto tempo.

2 commenti: