giovedì 30 novembre 2017

"A 15 anni sei troppo vecchio"


Buona sera lettori, come state? Vorrei chiedervi se avete letto anche voi il nuovo libro di Markus Zusak "A 15 sei troppo vecchio" The Wolfe brothers. Io sì, però ammetto che non è stata la lettura che mi aspettavo. Premetto che è in assoluto il primo libro di Zusak che leggo, ne ho sentito parlare talmente tanto bene che quando finalmente ho avuto tra le mano questo libro ho abbandonato tutte le altre letture e mi sono fionda su di lui. Per fortuna la scrittura di Zusak è scorrevole e riga dopo riga ti invoglia a leggerne sempre di più però... si c'è un però! Questa lettura non mi è piaciuta, forse, anzi sicuramente, sono io che non ero nel periodo giusto e quindi non sono riuscita a capirla appieno. Ho trovato il protagonista e la sua storia noiosa e senza senso, i fratelli li ho letteralmente odiati! Li ho trovati senza senso e senza cervello, quasi inutili dal mio punto di vista un pò come i genitori. Molto bella l'idea di vedere il mondo attraverso gli occhi di un ragazzo di 15 però proprio non sono riuscita ad approcciarmi a lui, sarà che ormai sono molooooto più grande e quindi alcune cose non le capisco e per me non hanno nessun significato. Mi dispiace davvero tanto di dover bocciare questo libro, sicuramente tra di voi ci sarà qualcuno che l'avrà apprezzato meglio di me. Ma si sa i gusti sono guasti e ognuno percepisce la lettura a modo suo, purtroppo per me è stato un grande no! Avrei voluto abbondare la lettura fin da subito, però sono una persona che se inizia una cosa la porta a termine e così è stato. Ci sono state alcune frasi che mi hanno colpito, ma solo giuste due e basta. Purtroppo non penso che continuerò la serie ma sicuramente recupererò gli altri libri dell'autore ho ancora gradi aspettative da lui.
Se volete lasciarmi un piccolo pensiero su questo libro qui sotto ve ne sarei davvero molto grata, intanto vi auguro buone letture e vi aspetto domani per una bellissima sorpresa sempre qui! Ciao belli!

Trama: In A 15 anni sei troppo vecchio incontriamo per la prima volta i fratelli Cameron e Ruben Wolfe. I due sono tanto uniti quanto diversi, visto che mentre Ruben, il più vecchio, è forte, bello e brillante, Cameron è invece il più classico degli sfigati.
I due ragazzi passano la maggior parte del loro tempo litigando con i genitori e i fratelli maggiori, combattendo tra di loro incontri di boxe «a una mano» (possiedono un solo paio di guantoni), e progettando piani semidelinquenziali, come derubare il dentista del quartiere, che falliscono miseramente.

Nessun commento:

Posta un commento