martedì 26 settembre 2017

Blogtour "Io e te come un romanzo" Cath Crowley


Salve lettori come state? Avete visto che bellissima uscita è arrivata in libreria? "Io e te come un romanzo" di Cath Crowley. Insieme ad altri bellissimi blog abbiamo decido di accompagnarvi alla scopre di questa nuovissima e bellissima uscita firmata DeA! L'apertura del BlogTour aspetta proprio  al mo blog, vi metterò una piccolissima anteprima del romanzo per accendere la vostra curiosità e chissà magari anche a farvi innamorare di "Io e te come un romanzo" con poche righe.

Sotto potrete trovare il calendario con tutti i blog partecipanti, vi consiglio di non perdervi neanche un giorno perché le varie tappe saranno una più bella e curiosa dell'altra... e ora partiamo subito con l'anteprima! Buona lettura amici librosi.

“Ogni storia d’amore è una storia di fantasmi.”

“Prufrock e altre osservazioni
di T.S. Eliot
Lettera lasciata tra pagina 4 e pagina 5
12 dicembre 2012

Caro Henry,
lascio questa lettera tra le pagine de “Il canto d’amore di J. Alfred Prufrock”, perché tu ami quella poesia e io amo te. So che sei uscito con Amy, ma vaffanculo: lei non ti ama, Henry. Lei ama se stessa, e anche parecchio. Io invece amo te. Amo il fatto che tu legga. Amo il fatto che ami i libri usati. Amo praticamente tutto di te e ti conosco da dieci anni, il che la dice lunga. Parto domani. Ti prego, chiamami quando riceverai questa lettera, a qualunque ora.
Rachel”

Passi di: Cath Crowley. “Io e te come un romanzo”. iBooks. 

Che ne dite vi piace la piccola anteprima che ho scelto di condividere con voi? Lo so è piccola ma trovo che in queste poche righe ci sia l'essenza del libro, il suo cuore. 
Trovo che sia una lettura molto interessante e curiosa, finito il blog tour troverete anche la mia recensione! 

Trama:  Ci sono ferite che non si rimarginano, giorni che non si dimenticano. Come il giorno in cui Rachel ha detto addio al suo migliore amico, Henry Jones. Era una sera d’estate, e lei stava per
trasferirsi dall’altra parte del Paese. Ma, prima di andarsene, si era nascosta nella libreria gestita dai Jones e aveva infilato una lettera nel libro preferito di Henry. Una lettera d’amore a cui Henry non aveva mai risposto. Ora, però, sono passati tre anni e quel giorno sembra lontano una vita intera. Perché nel frattempo il fratello di Rachel è morto, e lei è l’ombra di quel che era. Il dolore la soffoca, e l’unica via d’uscita sembra tornare a casa. Dalle cose che Rachel ama di più: la libreria e Henry. I due iniziano quindi a lavorare fianco a fianco, circondati dai libri, confortati dalle parole. E, mentre tra gli scaffali impolverati della libreria si intrecciano le storie di tutta la città, Rachel e Henry si ritrovano. Perché non c’è posto migliore delle pagine di un libro per ritrovare se stessi.




2 commenti:

  1. Mi auguro che Henry non abbia risposto a questa bella dichiarazione d'amore solo perché non l'ha trovata! D:
    Comunque questo libro mi ispira parecchio *-*

    RispondiElimina